Home > Media > Operazione Vallum Secundum

[nggallery id=”171″]

Il 18 settembre, in affiancamento agli artificieri del 2° Reggimento Genio Guastatori di Trento e ai Palombari della Marina Militare, due ambulanze militari di Croce Rossa hanno fornito assistenza sanitaria durante il disinnesco di due ordigni bellici, della II Guerra Mondiale inesplosi lungo il fiume Brenta, rinvenuti nei comuni di Curtarolo e Campo San Martino. Nel contempo sono state allontanate per precauzione oltre 2000 persone, a cui il Settore Emergenza di Croce Rossa ha contribuito all’assistenza.